VIENI A SCOPRIRE LE GOLE DEL RAGANELLO

Un’esperienza unica in uno dei più bei posti naturali di tutta Italia.

PRENOTA ORA

VIENI A SCOPRIRE LE GOLE DEL RAGANELLO

Un’esperienza unica in uno dei più bei posti naturali di tutta Italia.

PRENOTA ORA

Goledelraganello

Un cocktail perfetto di sport,avventura e divertimento da gustare!

Prenota online compilando il modulo di richiesta

Trasforma le tue ricorrenze in giornate indimenticabili!

Contattarci per qualsiasi informazione!

UNO SCORCIO DI CALABRIA TRA VERDE E SPECCHI D’ACQUA.

In Calabria, nella provincia di Cosenza, le Gole del Raganello fanno parte di un’area naturale protetta che si estende su una superficie di oltre 1600 ettari nella splendida cornice del Parco Nazionale del Pollino. Un canyon lungo circa 13 km con pareti rocciose che in alcuni tratti sfiorano i 600 metri d’altezza. Il torrente ha inizio nei pressi della sorgente Lamia e termina a ridosso dell’abitato di Civita, dove si erge il suggestivo Ponte del Diavolo. Uno spettacolo dalla commovente bellezza: acqua cristallina, pareti rocciose multicolore e una vegetazione dal verde intenso ricompongono il quadro di una natura viva e rigogliosa. Per un’esperienza entusiasmante, singolare e gratificante, le gole del Raganello sono il luogo più adatto per chi vuole mimetizzarsi con un ambiente incontaminato e osservarne da vicino tutti i suoi colori e le sue luci in un crescendo di emozioni.

UNO SCORCIO DI CALABRIA TRA VERDE E SPECCHI D’ACQUA.

In Calabria, nella provincia di Cosenza, le Gole del Raganello fanno parte di un’area naturale protetta che si estende su una superficie di oltre 1600 ettari nella splendida cornice del Parco Nazionale del Pollino. Un canyon lungo circa 13 km con pareti rocciose che in alcuni tratti sfiorano i 600 metri d’altezza. Il torrente ha inizio nei pressi della sorgente Lamia e termina a ridosso dell’abitato di Civita, dove si erge il suggestivo Ponte del Diavolo. Uno spettacolo dalla commovente bellezza: acqua cristallina, pareti rocciose multicolore e una vegetazione dal verde intenso ricompongono il quadro di una natura viva e rigogliosa. Per un’esperienza entusiasmante, singolare e gratificante, le gole del Raganello sono il luogo più adatto per chi vuole mimetizzarsi con un ambiente incontaminato e osservarne da vicino tutti i suoi colori e le sue luci in un crescendo di emozioni.

ITINERARI

Il canyon del Raganello viene convenzionalmente distinto in 3 parti:  Gole alte, Gole intermedie e  Gole basse;
Gli itinerari percorribili sono 3,  Gole Alte, Gole Basse percorso lungo e Gole Basse percorso breve. I tre percorsi presentano un livello di difficoltà differente, infatti, durante il dipanarsi dell’itinerario l’escursionista dovrà cimentarsi con tutto il suo spirito avventuriero tra alcune avversità di varia natura quali: arrampicarsi su massi e pareti e all’occorrenza andare anche controcorrente in fase di attraversamento torrenti; superare macigni scivolosi incastrati tra loro; passaggi strettissimi; acqua gelida, piccole cascate da risalire o discendere, scalini di pietra, piccole pareti su cui arrampicarsi ed infine piccole vasche naturali da attraversare a nuoto.

ITINERARI

Il canyon del Raganello viene convenzionalmente distinto in 3 parti:  Gole alte, Gole intermedie e  Gole basse;
Gli itinerari percorribili sono 3,  Gole Alte, Gole Basse percorso lungo e Gole Basse percorso breve. I tre percorsi presentano un livello di difficoltà differente, infatti, durante il dipanarsi dell’itinerario l’escursionista dovrà cimentarsi con tutto il suo spirito avventuriero tra alcune avversità di varia natura quali: arrampicarsi su massi e pareti e all’occorrenza andare anche controcorrente in fase di attraversamento torrenti; superare macigni scivolosi incastrati tra loro; passaggi strettissimi; acqua gelida, piccole cascate da risalire o discendere, scalini di pietra, piccole pareti su cui arrampicarsi ed infine piccole vasche naturali da attraversare a nuoto.

Gole Basse – Percorso breve

gole_basse_del_raganello

L’itinerario proposto in questa percorso è adatto a tutti e non presenta rilevanti difficoltà. L’escursione inizia dal Ponte del Diavolo…

SCOPRI DI PIU’

Gole basse – Percorso lungo

Gole_intermedie_del_raganello

Tra i diversi itinerari proposti questo  è quello più lungo e con maggior difficoltà. Vi si raggiungono le gole da un sentiero panoramico …

SCOPRI DI PIU’

Gole Alte

Il tratto delle Gole del Raganello Alte, conosciute anche come Gole di Barile trovano il loro nascere nel territorio di San Lorenzo Bellizzi…

SCOPRI DI PIU’

DIFFICOLTA’ DEI PERCORSI

Più nello specifico, le gole meno impegnative dal punto di vista dell’itinerario tecnico e dello sforzo fisico sono le Gole Basse percorso breve; le gole alte presentano invece un livello di difficoltà leggermente superiore alle precedenti e rispettivamente hanno una durata di circa due ore e mezza le prime e tre ore e mezza le seconde. Le Gole basse percorso lungo invece presentano un livello di difficoltà medio alto, sia in termini di prestanza fisica che di tempo, infatti, l’itinerario che le attraversa dura orientativamente tre ore e mezzo.

DIFFICOLTA’ DEI PERCORSI

Più nello specifico, le gole meno impegnative dal punto di vista dell’itinerario tecnico e dello sforzo fisico sono le Gole Basse percorso breve; le gole alte presentano invece un livello di difficoltà leggermente superiore alle precedenti e rispettivamente hanno una durata di circa due ore e mezza le prime e tre ore e mezza le seconde. Le Gole basse percorso lungo invece presentano un livello di difficoltà medio alto, sia in termini di prestanza fisica che di tempo, infatti, l’itinerario che le attraversa dura orientativamente tre ore e mezzo.

0
Anni di esperienza
0
Caffè bevuti
0
Clienti soddisfatti

IL CANYON

Nella fattispecie, si tratta di un percorso itinerante in montagna le cui caratteristiche hanno reso possibile sviluppare un’attività di trekking acquatico lungo il letto del torrente Raganello e che anno dopo anno attira un numero sempre più elevato di visitatori attratti dalla curiosità di visitare il canyon più bello del Sud Italia.
Lo scenario è particolarmente suggestivo e coinvolgente, unico se si considera che il canyon è sovrastato, per quasi tutta la sua estensione, dalle alte e strapiombanti pareti rocciose di Timpa di San Lorenzo, Timpa di Cassano e Timpa del Demanio, che in alcuni punti raggiungono i 600-700 metri d’altezza.

ISTRUZIONI PER LA VISITA

Le guide altamente specializzate in questo tipo di percorsi naturalistici provvederanno a fornire precise istruzioni sia nella fase preliminare alla visita che durante l’escursione. Ai partecipanti escursionisti si richiede la massima sensibilità ed attenzione verso le indicazioni fornite pena la sicurezza stessa dell’escursione e degli escursionisti coinvolti, normalmente nel numero massimo di 8 per guida assegnata. Sempre in via precauzionale si raccomanda ai partecipanti di indossare calzature idonee, ossia scarpe da canyoning o da trekking o, se sprovvisti, di scarpe da ginnastica con suola e lacci. È sconsigliato l’ingresso nelle Gole del Raganello con calzature inappropriate come ad esempio qualsiasi tipo di scarpa aperta quali sandali, ciabattine da mare o scarpe da scogli.
Mute da sub per la visita vengono fornite dalle guide a meno che i partecipanti non vogliano utilizzare le proprie.